venerdì 30 settembre 2011

Le pagelle di questa MFW: I BOCCIATI



Ed ora è arrivato il momento di scoprire quali sono le collezioni che ho bocciato!
Come nel caso dei "promossi" queste sono le collezioni che già a prima vista proprio non mi sono piaciute, e a malincuore devo inserire nell'elenco anche stilisti da cui mi aspettavo meraviglie e invece mi hanno un pò delusa.
Le immagini che ho inserito sono le uniche uscite che "salvo" dell'intera sfilata.

Detto questo è ovvio che ci sono state anche delle vie di mezzo: collezioni che mi sono piaciute in parte, ma non abbastanza da essere promosse, o che non mi hanno fatto impazzire, ma non abbastanza da essere bocciate.
Tra queste vorrei ricordare in particolare Antonio Marras, Moschino, Etro, Prada, Versus, Roberto Cavalli, 1a Classe Alviero Martini, Philipp Plein e Gianfranco Ferrè.
Per tutti questi stilisti: voto 7




Ma ora passiamo ai veri bocciati!
Molte di voi sicuramente non saranno d'accorto con le mie pagelle perciò...non esitate a lasciare i vostri commenti! Può essere un divertente momento di confronto per tutte ;)





Alberta Ferretti - 5
Bellissimi i colori ma non mi sono affatto piaciuti i tagli di abiti e gonne: troppo larghi e "morbidi", secondo me non donavano neppure alle modelle!




Giorgio Armani - 4
Personalmente detesto i tessuti lucidi come raso e shantung perciò non ci siamo in partenza. E poi quelle bluse e quei pantaloni anche sotto i vestiti sono il male assoluto! Salvo solo le giacche.





Gucci - 5
E' stata una delle delusioni più grandi. Belli i materiali, gli inserti in oro e pailletes e anche la fantasie, ma assolutamente bocciati la lunghezza (e larghezza!) degli abiti e i pantaloni con spacco in fondo!






Blumarine - 3
Semplicemente incommentabili le stampe floreali e i completini da SpiceGirl anni '90 con minigonna e ombelico in vista!





Fendi - 4
Sfilata alquanto "confusionaria", forme, volumi (e stampe) sgraziati, poco femminili e che cozzano tra loro. Uno uniform style (cit.) piuttosto mal riuscito direi!





Jil Sander - 4
Vada pure per lo stile minimal che da sempre caratterizza il brand, ma tutto quel bianco candido più che uno stile clinical-chic (cit.) mi ricorda dei completi da crocerossina! Figuriamoci che le ultime tre uscite dovrebbero essere abiti da sposa.




Bottega Veneta - 4 
Non saprei indicare una caratteristica precisa che non mi piace di questa collezione, è più una sensazione generale: dai jeans boyfrend, alle midi in pelle e alle fantasie, per finire con gli abiti lunghi che ingrassano persino le modelle. 





DSquared2 - 3
Dopo aver visto tutta quella pelliccia l'unico commento che posso fare è: vi sembra una collezione estiva questa? Senza contare che detesto questo stile tra l'hippie e il grunge.





Max Mara - 3
Collezione decisamente troppo "piatta", a partire dalla gamma dei colori: quel beige/sabbia/nude e in quelle quantità è davvero inguardabile.





Trussardi - 4
D'accordo che l'abbigliamento man inspired è ormai uno dei trend più seguiti, ma qui sembra proprio che le modelle siano finite per sbaglio in completi da uomo! L'ho trovata una collezione fin troppo seriosa.





Emilio Pucci - 5
Altra grande delusione di questa fashion week: gli abiti di Pucci da sempre sono quelli che più mi fanno sognare, ma questa ispirazione gitana stavolta non mi è piaciuta proprio.





C'N'C Costume National - 3
"Tra sport e sensualità" (cit.): mi sa che alla fine la sensualità se la sono dimenticata e hanno lasciato solo lo sport. E quei tubini in pelle mi danno i brividi.





Francesco Scognamiglio - 3
Premetto che adoro tutto ciò che riguarda pizzi e trasparenze, quel tanto che basta per aggiungere un pizzico di sensualità al look. Ma c'è un limite a tutto, e qui è stato decisamente superato. Altro che vedo-non-vedo, vedo e come! Gli abiti nude poi sono i peggiori.

3 commenti:

  1. Hi!! :D
    I really like your blog,
    I follow you :D !!
    ... myabe if you want, you could visit my blog too, and if you like, follow me back ;)
    Kisses!
    http://modacapitalblog.com

    RispondiElimina