giovedì 8 novembre 2012

Requiem in memoria di VELVET



Ho appreso la notizia ieri sera. Stavo per piangere.
Mi ci è voluto un giorno per metabolizzare la cosa e riuscire a scriverne qui sul blog.

Con il numero di dicembre il mensile di moda Velvet edito dal Gruppo L'Espresso chiuderà per sempre i battenti.

Chiuso, fine, caput.
La notizia mi lascia dispiaciuta ma soprattutto amareggiata.
Ma si può chiudere così una rivista, perchè giudicata obsoleta?
Velvet era l'unica rivista di moda italiana che avevo piacere di leggere, che seguivo fedelmente fin dai primi numeri, di cui ogni mese aspettavo con ansia l'uscita in edicola e che ero sempre la prima a comprare.

L'ho scoperto che avevo 15 anni e ancora non ne capivo tanto di moda, ma l'ho amato da subito.
L'unico che poteva vantare una ricchezza e una varietà di contenuti fuori dal comune, che mi faceva viaggiare con i suoi reportage, che mi faceva conoscere grandi personalità che altrimenti mi sarebbero rimaste sconosciute, e soprattutto, che mi emozionava con i servizi di moda più belli che trovassi in giro e con le rubriche Come sono fatti e Prima Visione, magnifiche!
Ma più di tutto, mi piaceva perchè lo sentivo vicino a me (non etereo e irreale come tanti altri - Vogue in primis), mi faceva sognare come ogni giornale di moda sa fare ma non perdeva mai il contatto con la realtà.
E adesso è inutile che mi dite che i redattori verranno trasferiti sul sito di D di Repubblica, non sarà mai la stessa cosa.
Un sito non può sostituire una rivista.

E voglio citare La Scomodamente, che ha scritto anche lei un bellissimo articolo sempre a questo proposito:
"Questo tempo mi mortifica, mortifica chi tenta di conservare un'integrità, una saldezza, un interesse nei confronti dei contenuti per un trionfo dell'ovvio, del banale, del mediocre."

Credo che anche io mi prenderò due minuti per comunicare la mia delusione a chi di dovere.
Non cambierà certo le cose, ma devono sapere che c'è qualcuno a cui hanno spezzato il cuore.
E con questo mi ritiro a contemplare in religioso silenzio le mie pile di vecchi numeri nella triste attesa che esca l'ultimo.



Le mie due cover preferite (quella a sinistra è il vecchio formato di Velvet, quello enorme, stupendo).



4 commenti:

  1. Fin dai primi numeri, nel formato gigante che amavo l'ho sempre trovata bellissima per la grafica e quelle foto e illustrazioni dei servizi di cucina, interessante non solo per gli articoli di moda, una delle poche che leggo dall'inizio alla fine.
    Con tutte le riviste realmente obsolete che affollano gli scaffali delle edicole sapere che non troverò più proprio Velvet mi rattrista e credo sia un vero peccato!

    Silvia

    http://ordinarysilly.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Nooooo, anche io adoro Velvet, perché chiudono i battenti????? :(
    Anordinarylifestylebook.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. Adoravo questa rivista..Reb, xoxo.
    *Nuovo post sul mio blog, fammi sapere cosa ne pensi:
    http://www.toprebel.com/2012/11/perla-nera.html

    RispondiElimina